Vivere all’estero: le migliori città del mondo in cui trasferirsi (2022)

Quali sono le migliori città del mondo dove trasferirsi nel 2022? Ecco una classifica dei luoghi ideali per vivere all’estero con una eccellente qualità della vita e ottime possibilità di trovare lavoro e fare carriera.

Cosa deve avere una città per essere la migliore al mondo in termini di vivibilità? La classifica Global Finance 2022 ha selezionato un elenco con oltre 20 città nel mondo con una buona qualità della vita. Se stai pensando di trasferirti all’estero, questa è la risorsa che potrà aiutarti a trovare il Paese ideale.

Trasferirsi vivere all'estero LondraPin

In questa classifica sono stati valutati otto aspetti importanti, come la forza economica, gli investimenti in sviluppo e ricerca, l’interazione culturale, la vivibilità, l’ambiente, l’accessibilità, il tasso di crescita annuale della popolazione e, per la prima volta, i decessi in seguito alla pandemia da Covid-19.

“Tutti questi fattori sono fondamentali per quantificare la qualità della vita delle persone che vivono nelle aree urbane. Tutte le metriche sono state normalizzate per quantificarle correttamente in un unico punteggio complessivo e fornire una misura di confronto.”

I primi sei fattori (forza economica, ricerca e sviluppo, interazione culturale, vivibilità, ambiente e accessibilità) provengono dal Global City Power Index che indica anche fattori culturali, tecnologici, ambientali ed economici.

La novità di quest’anno, rispetto al 2020, è che si è tenuto conto dei dati sui decessi per Covid-19; questo ha portato a cambiare molto la prospettiva globale, con le principali città europee come Berlino, Stoccolma o Zurigo che sono state spostate in fondo alla classifica.

Dove vivere all’estero nel 2022

Dal 10° al 1° posto, la classifica delle migliori città in cui vivere all’estero nel 2022 è la seguente.

10. Amsterdam, Paesi Bassi

lavorare ad amsterdam olandaPin

Dal 2020 ad oggi, Amsterdam ha scalato posizioni nella classifica stilata da The Global Finance. Per quale motivo? L’accessibilità e il livello del costo della vita sono stati fattori determinanti, così come una grande varietà di modalità di trasporto.

9. New York, Stati Uniti

New York Stati UnitiPin

New York è l’unica città degli Stati Uniti a comparire nella classifica delle migliori città per vivere all’estero del 2022. Economia forte, cultura, ricerca e sviluppo la portano al nono posto. L’alto tasso di mortalità in questi due anni a causa del Covid-19 ha fatto scendere il punteggio, dal quarto al nono posto, così come il prezzo molto alto dei loro affitti.

8. Pechino, Cina

Pechino CinaPin

Mentre nel 2020 Pechino si classificava al 20° posto nella lista, ora nel 2022 sale all’8°. Cosa è successo in questi ultimi due anni? Se è vero che la città ha seri problemi di inquinamento, è anche vero che è stata una delle poche città che ha controllato il tasso di mortalità da Covid-19, ed è persino riuscita ad aumentare la sua popolazione del 2%.

7. Parigi, Francia

Lavorare Vivere a Parigi FranciaPin

La vivibilità ed una grande offerta culturale fanno di Parigi una città ambita dove trasferirsi e lavorare all’estero, tuttavia negli ultimi due anni la qualità di vita è scesa a causa dei tanti morti per Covid-19.

6. Sydney, Australia

Lavorare Vivere Sydney AustraliaPin

Insieme a Melbourne, Sydney guida la classifica delle migliori città in cui vivere all’estero per il 2022. I motivi: buona sicurezza ambientale, economia moderatamente forte che sta crescendo bene e una buona strategia per limitare i decessi da Covid-19. Ricordiamo che il paese è stato chiuso al turismo fino ad un mese fa.

5. Melbourne, Australia

Lavorare Vivere a Melbourne AustraliaPin

Melbourne ha mantenuto il quinto posto in classifica grazie al suo forte impegno verso la green economy. Non solo stabilisce linee guida rigorose alla ricerca di zero emissioni di carbonio, ma ha anche una varietà di gruppi che cercano aggressivamente percorsi giudiziari per standard ambientali più severi. Melbourne ha anche registrato una crescita significativa della popolazione nonostante la pandemia.

4. Singapore

Vivere Lavorare a SingaporePin

Singapore mostra punti di forza simili alle altre città asiatiche nella top 10 di quest’anno. Ha ottenuto buoni punteggi in termini di forza economica, significato culturale e sicurezza ambientale, limitando con successo i decessi per Covid-19.

3. Shanghai, Cina

Shanghai CinaPin

Sicuramente la classifica delle migliori città per vivere all’estero non avrebbe avuto gli stessi risultati se fosse stata realizzata in questi ultimi mesi di marzo e aprile, dato che Shanghai in Cina sta vivendo un notevole caos a causa dell’aumento dei casi di Covid-19.

Tuttavia, lo studio Global Finance ne ha tenuto conto per via degli ottimi dati sui decessi che ha avuto finora, oltre che dalla grande crescita demografica.

2. Tokyo, Giappone

Tokyo GiapponePin

La città giapponese ha costantemente dimostrato la sua passione per la ricerca e lo sviluppo nei settori tecnologici e il suo enorme sistema di trasporto pubblico che offre un alto livello di vivibilità.

Tuttavia, Tokyo ha un punto debole in un’area chiave: la crescita della popolazione. Tokyo è una delle poche città tra le prime 10 a registrare un calo demografico nell’ultimo anno.

1. Londra, Regno Unito

Come Trovare Lavoro a Londra Regno UnitoPin

Londra è al primo posto con un punteggio elevato su tutti gli aspetti presi in considerazione per stilare la classifica delle migliori città dove trasferirsi e vivere all’estero ad eccezione dei contagi dovuti al Covid-19, poiché il Regno Unito ha affrontato aumenti significativi del numero di casi dall’inizio della pandemia a gennaio 2022.

Tuttavia, la forza di Londra in termini di cultura, vivibilità e forte crescita della popolazione l’ha spinta al di sopra e al di là di qualsiasi altra città del mondo.

1
Condividi su: