La vita costa troppo? 10 paesi economici in cui vivere con 500€

7

Quali sono i paesi economici del mondo dove il costo della vita è più basso? Se ritieni che vivere in Italia sia troppo costoso e con il tuo stipendio non riesci ad arrivare a fine mese, è tempo di fare i bagagli e partire verso destinazioni più economiche!

Dove vivere con circa 500€ al mese

Il sito Nomad List confronta periodicamente il costo della vita negli stati del mondo, comparando alcuni parametri quali affitti, costi al supermercato etc.

Ho quindi stilato una lista di 10 paesi economici dove il costo della vita non supera solitamente i 500/600 euro al mese, costi di affitto e spese incluse nel prezzo. Vediamo quali sono nel dettaglio, con alcune considerazioni su ogni paese.

I 10 paesi economici dove vivere spendendo meno

Grazie ad una qualità della vita di certo non inferiore rispetto ad altri paesi occidentali, in queste nazioni si può vivere con un budget basso senza però rinunciare a nulla.

Ricorda di controllare periodicamente il sito Nomad List per rimanere aggiornato sui costi, anche solamente per sapere quali sono i paesi più economici in cui vivere.

Vediamo insieme i 10 paesi al mondo più economici in cui vivere:

10. Messico

Se ami sdraiarti in spiaggia e cerchi il caldo tutto l’anno, il Messico è la destinazione ideale. I costi medi per affittare un piccolo appartamento o monolocale si aggirano sui 400/450€ e vivere a Tulum o Playa del Carmen non ha costi proibitivi come si può pensare.

Leggi tutte le guide sul Messico

9. Georgia

Con un affitto mensile di soli 200€, la Georgia è di gran lunga più economica del Messico. Tanti pensionati ed expat stanno scegliendo questa destinazione per cambiare vita, ma occhio alle temperature durante l’inverno che possono essere molto rigide.

8. Macedonia del Nord

Natura, ottima qualità della vita e costi contenuti, ma anche edifici e costruzioni stravaganti e una buona scena gastronomica; Skopje, la capitale della Macedonia del Nord, è una destinazione che sta crescendo in popolarità, sia per i più giovani ma anche per i pensionati. Gli affitti si aggirano sui 280€.

7. Indonesia

Quando si pensa all’Indonesia la mente vola subito a Bali e al celebre film Mangia prega ama con Julia Roberts. I prezzi sono leggermente aumentati negli ultimi anni, proprio per la popolarità del luogo, ma si riesce ancora a vivere con poco.

6. Malesia

Natura incontaminata e grattacieli ed enormi centri commerciali della capitale Kuala Lumpur; in Malesia puoi trovare di tutto. Ma quanto costa l’affitto di un monolocale nella capitale malese? Poco più di 240€.

5. Turchia

Istanbul è magica e molte persone sognano di trasferirsi in questa città dopo averla visitata. La buona notizia? Avrai bisogno di poco meno di 600€ per vivere in Turchia, affitto incluso nel prezzo.

4. Thailandia

In cerca di costi contenuti, grandi metropoli ma anche vita notturna, una gastronomia da sogno e spiagge magnifiche? Allora la Thailandia è il posto che fa al caso tuo. Cibo da strada a partire da 1/2€, affitti economici e templi e mercati da scoprire, dalle isole fino ad arrivare alla capitale Bangkok.

Leggi tutte le guide sulla Thailandia

3. Albania

Anche se l’Albania non è un luogo dove il sole splende tutto l’anno, è senza dubbio uno dei Paesi emergenti in cui trasferirsi.

2. Vietnam

Se ami il cibo, sicuramente il Vietnam ha molto da offrirti. Una cena al ristorante costa meno di 5€ e per le strade si trovano mercati e bancarelle con prezzi ancora più bassi. L’affitto di un monolocale? Circa 200€.

1. Nepal

Il Nepal è il paese più economico dove vivere, e presenta tante differenze culturali tutte da scoprire. Gli affitti si aggirano sui 150€ mensili, incluse utenze, e il costo della vita è uno dei più bassi al mondo.

7

5 commenti su “La vita costa troppo? 10 paesi economici in cui vivere con 500€”

  1. vorrei far osservare a chi ha pubblicato questi articoli su quanto costa la vita all’estero che non e’ proprio reale e il mio riferimento e’ verso GUATEMALA,MALESIA,TAILANDIA….avendo io delle esperienze sul posto….ad esempio in generale dove la vita costa davvero cosi’ poco e’ molto pericoloso e quando dico pericoloso dico sul serio esempio in guatemala si gira con auto con vetri scuri perche’ non si da’ modo a chi e’ fuori di vedere chi c’e’ dentro e quindi lo si scoraggia per un furto in corsa….oppure la facilita’ di reperire le armi e in un paese che la fame e’ dietro l’angolo….e poi gli affitti appena tisposti in zone di medioceto sociale gia’ si alzano a 600 euro con servizio d’ordine e ingresso unico da cancello controllato da guardia. per il resto tutti e tre i paesi sono moolto belli e ne vae comunque la pena potersi spostare o andarci a passare qualche anno della nostra vita

    Rispondi
    • Eh si i tempi cambiano 😉 Io sono stato lo scorso anno in Kosovo e devo dire che sono rimasto impressionato in positivo! Tanti giovani, prezzi bassi e una bella cittadina da visitare, Pristina. Decisamente un paese che vuole risollevarsi dopo anni difficili, così come l’Albania

      Rispondi
      • Kosovo e Albania sono 2 stati diversi da non confondere attenzione, Kosovo è Europa Albania no, comunque come detto da show man va valutato anche il tasso di criminalità.

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *