Worldpackers, cos’è e come funziona: opinioni, codice sconto

Cos’è e come funziona Worldpackers: scopri come puoi lavorare e viaggiare all’estero con pochi soldi e in cambio di vitto e alloggio. Usa il codice sconto CAMBIAREVITA oppure clicca su questo link e ottieni 10 USD di sconto per provare la piattaforma gratuitamente.

Worldpackers è una piattaforma che ti permette di viaggiare e lavorare durante il viaggio, scambiando la tua forza lavoro con il tuo tempo – in generale tra le 3 e le 5 ore ogni giorno – in cambio di alloggio e cibo in diversi paesi in giro per il mondo.

Worldpackers come funzionaPin

Nonostante sia una piattaforma brasiliana, Worldpackers offre host verificati e quindi sicuri, in più di 130 paesi, che necessitano di ogni tipo di lavoro e aiuto, il che significa che troverai sulla piattaforma dai grandi ostelli ai piccoli alloggi o stabilimenti che hanno aperto da poco e hanno bisogno di una mano per crescere e farsi conoscere.

Su Worldpackers puoi trovare molte opzioni di hotel, ostelli e alloggi ma non solo: ONG, progetti sociali, ecovillaggi, fattorie, gestione di social media, sviluppo siti web, fotografia e molto altro ancora.

Come funziona Worldpackers?

Le opportunità presenti su Worldpackers sono tantissime e puoi visitare il sito ufficiale per cercare le destinazioni che sogni di visitare e iniziare la tua ricerca di host in linea con i tuoi obiettivi di viaggio.

Dopo aver effettuato la registrazione potrai accedere a tutti i progetti e vedere le opportunità e i vantaggi che ogni host offre, tuttavia per avere accesso alla piattaforma e usufruire di tutti i vantaggi – conversazioni con gli host, conferma di accettazione dell’alloggio, assistenza prima/durante/dopo il viaggio, account verificato – devi pagare una membership o abbonamento annuale del costo di 49 USD, ma registrandoti usando il mio invito inserendo il codice sconto di 10 USD CAMBIAREVITA pagherai solamente 39 USD per il primo anno.

Se ami viaggiare e vuoi vivere una nuova esperienza vale dunque la pena investire $39 dollari una volta l’anno per utilizzare la piattaforma tutte le volte che vuoi, e non spendere nulla per l’alloggio in nessuna delle destinazioni in cui deciderai di andare, non spendere (o spendere poco) per il cibo e avere un’esperienza di viaggio e di vita autentica.

L’alloggio è una delle spese più alte di qualsiasi viaggio, ma usando Worldpackers potrai azzerare questa spesa in cambio di qualche ora di lavoro ogni giorno.

Cosa serve e come fare per registrarsi su Worldpackers?

Per registrarsi su Worldpackers devi avere più di 18 anni. Fine! Non ci sono altri requisiti e non esiste un limite di età per viaggiare lavorando in cambio di vitto e alloggio.

Effettuare la registrazione su Worldpackers è molto semplice. Dovrai inserire il tuo nome, e-mail, creare una password e accettare i termini di utilizzo della piattaforma, inserire la tua nazionalità e il luogo in cui vivi attualmente.

Da lì, selezionerai le opzioni più adatte a te: stile di viaggio, interessi, destinazioni per i prossimi viaggi e quali tipi di lavoro vorresti offrire in cambio di un alloggio.

Appariranno diverse opzioni legate alle tue risposte, in modo da allineare i tuoi obiettivi di viaggio con le esigenze dei tuoi ospiti, rendendo il rapporto di questa esperienza il più vantaggioso possibile per entrambe le parti.

Verifica il tuo account in modo da poter chattare con gli host e confermare i viaggi attraverso la piattaforma ed effettua il pagamento della quota annuale, seleziona le lingue che parli e le tue competenze.

Carica una tua foto sul profilo e compila tutte le sezioni richieste raccontando le tue esperienze di vita: istruzione, esperienze lavorative ed esperienze di viaggio. Potrai anche aggiungere ulteriori foto relative ai tuoi viaggi.

Worldpackers offre tre tipi di piani, tuttavia, per fare volontariato devi sottoscrivere l’abbonamento WP Trips al costo di 49 USD (o 39 USD con il mio codice sconto CAMBIAREVITA) o l’abbonamento WP Pack al costo di 99 USD annuali (o 89 USD con il mio codice sconto), che offre anche l’accesso ai corsi offerti dalla piattaforma per saperne di più su alcuni argomenti come nomadi digitali e pianificazione finanziaria in viaggio.

Quali sono i vantaggi di Worldpackers?

Innanzitutto uno dei vantaggi di viaggiare e lavorare con Worldpackers è la possibilità di viaggiare in modo più economico in giro per il mondo, con la sicurezza di avere un alloggio e almeno un pasto al giorno in cambio del proprio lavoro.

Inoltre, potrai vivere un’esperienza con le persone del posto e fare nuove amicizie durante il tuo soggiorno all’estero.

Quindi alloggio in stanza privata o condivisa, 1 o 2 pasti al giorno a seconda delle condizioni proposte dall’host, tour e corsi, biciclette a noleggio gratis, transfer aeroportuali, lavanderia etc.

Ma non solo esperienze a contatto con la cultura locale, ma anche nuovi amici, possibilità di imparare una nuova professione e sviluppare nuove conoscenze e abilità, oltre all’assicurazione offerta da Worldpackers in caso di qualsiasi problema.

L’idea della piattaforma è quella di connettere i viaggiatori che vogliono aiutare e imparare, con host che hanno bisogno di una forza lavoro temporanea per alcuni piccoli lavoretti quotidiani.

In poche parole, tu come turista puoi usare Worldpackers ovunque nel mondo, purché rispetti i limiti del tuo visto turistico in ogni località. Non è richiesto un visto lavorativo e non è previsto negli accordi con gli host.

Per questo motivo controlla sempre il sito web dell’ambasciata del Paese che visiterai per conoscere i limiti di tempo concessi da un visto turistico prima di acquistare il tuo biglietto e prenotare l’esperienza su Worldpackers.

Quando arrivi a destinazione, evita di menzionare alla dogana o all’ufficiale di immigrazione che prevedi di svolgere un lavoro di volontariato, in quanto può essere frainteso e possono pensare che tu stia cercando di entrare nel Paese per lavorare illegalmente.

Altro dettaglio molto importante, al momento del tuo viaggio devi avere un biglietto aereo di andata e ritorno, il nome e indirizzo dell’alloggio e devi comunicare che lo scopo del tuo viaggio è turismo.

Quali skills sono richieste per viaggiare con Worldpackers?

  • Amministrazione, reception, prenotazioni e pagamenti;
  • Cura di animali;
  • Barista, cameriere, preparazione bevande e pasti;
  • Cura dei bambini;
  • Pulizie;
  • Mansioni in cucina;
  • Giardinaggio;
  • Musica e spettacoli;
  • Turni notturni in reception o simili;
  • Organizzazione di eventi o feste;
  • Gestione profili social;
  • Insegnamento delle lingue;
  • Produzione video;
  • Creazione di siti web;
  • Comunicazione e Marketing;
  • Animatore;
  • Lavoro comunitario;
  • Ripetizioni;
  • Guida turistica;
  • Accompagnamento e autista.

Come vedi le possibilità sono tantissime, quindi effettua una ricerca dettagliata sulla piattaforma per trovare l’opportunità più adatta secondo le tue esigenze.

Non è necessario avere esperienza in uno dei lavori elencati, basta avere buona volontà e predisposizione al lavoro in gruppo, oltre a tanta voglia di imparare e mettersi in gioco, indipendentemente dalle tue conoscenze e soprattutto dalla tua età.

Per chi non ha esperienza lavorativa inoltre, Worldpackers è un’ottima opzione per arricchire il proprio curriculum vitae soprattutto se si riesce a trovare un host che possa offrire un lavoro in linea con le proprie ambizioni e obiettivi lavorativi.

L’importanza di avere un profilo completo su Worldpackers

Quando ti registri a Worldapckers devi compilare un breve questionario per raccontare qualcosa in più su di te, sulle tue capacità, interessi, esperienze di lavoro e di viaggio.

Questo sarà il tuo profilo di viaggiatore sulla piattaforma e tutte le informazioni che scrivi sulla tua pagina personale potranno essere lette da altri viaggiatori e da qualsiasi host registrato.

Pertanto, più sei creativo, veritiero, proattivo e desideroso di imparare e vivere nuove esperienze, più è probabile che tu venga accettato rapidamente dai tuoi ospiti.

Ricorda che, come te, decine di altri viaggiatori stanno facendo domanda per le stesse offerte di lavoro e devi trovare un punto a tuo favore per mostrare all’host perché sei la persona giusta per quel lavoro.

Ovviamente anche la parte della chat è molto importante, perché è lì che inizi la conversazione con il tuo potenziale host, per capire cosa si aspetta da te e se puoi essere la persona giusta.

Come trovare un host affidabile?

Per iniziare a esplorare la gamma di opportunità e progetti offerti da Worldpackers, basta fare clic sulla lente di ingrandimento che dice Host, lì puoi scegliere la destinazione in cui vuoi andare.

Sul lato sinistro dello schermo del PC hai la possibilità di selezionare le aree in cui vorresti lavorare e i progetti che richiedono viaggiatori per date specifiche.

Fai la tua ricerca e seleziona tutti gli host che ti interessano. Ogni host ha la propria pagina dove descrive cosa si aspetta da te (quante ore di lavoro al giorno, tipo di lavoro, etc.) e cosa può offrirti (permessi, tipo di alloggio, quanti pasti, sconti per feste o gite, lavanderia, etc.).

L’host solitamente indica il tempo minimo e il tempo massimo che puoi lavorare con lui in cambio di un alloggio. È importante prestare attenzione a questa parte in modo da non richiedere un periodo più corto o lungo del necessario e non sprecare il tuo tempo e quello dell’host.

Sulla pagina dell’host puoi vedere inoltre le recensioni e i commenti di altri viaggiatori che hanno avuto la stessa esperienza di lavoro presso la stessa struttura, ti consiglio quindi di leggere con attenzione tutti i feedback per non avere sorprese.

Quindi, una volta selezionati gli host, dovrai compilare un modulo inserendo le seguenti informazioni: data di arrivo e data di partenza, cosa ti ha colpito del luogo e perché è in linea con i tuoi obiettivi, racconta chi sei e quali sono i tuoi piani, cosa fai e cosa vorresti fare, come puoi contribuire all’istituzione o al progetto etc. Ogni host può creare un modulo diverso con 4 o 5 domande al massimo.

Dopo aver inviato il modulo puoi ricevere una risposta da parte dell’host nel giro di 4/5 giorni e metterti in contatto direttamente con lui, se tutto va bene è arrivato il momento di prenotare il tuo viaggio 🙂

Ho bisogno di parlare inglese o spagnolo per usare Worldpackers?

Non è necessario parlare più lingue per viaggiare con Worldpackers ma è ovviamente consigliato, soprattutto per lavori a contatto con turisti o viaggiatori da tutto il mondo.

In ogni caso l’host inserisce i requisiti relativi alla propria struttura sulla sua pagina, così che puoi valutare in base alle tue conoscenze linguistiche.

In cosa consiste l’assicurazione viaggio di Worldpackers?

Worldpackers dispone di un’assicurazione di viaggio in linea con gli obiettivi della piattaforma, ovvero garantire l’alloggio del viaggiatore mentre lavora per un host.

L’assicurazione di viaggio Worldpackers funziona così: se per qualsiasi motivo l’host non rispetta l’accordo precedentemente stipulato tramite la piattaforma, durante la prima settimana, Worldpackers pagherà al viaggiatore 3 notti di alloggio in un altro ostello nella stessa città.

Il supporto della piattaforma agirà attivamente nel trasferire il viaggiatore ad un altro host nella stessa città. Inoltre, l’host che ha violato l’accordo preso con il viaggiatore sarà sanzionato (dopo aver analizzato il caso) con la rimozione della propria struttura dal sito.

Tuttavia, la piattaforma non copre incidenti, emergenze mediche, bagagli smarriti e voli cancellati, ad esempio. È molto importante che tu abbia un’assicurazione di viaggio che ti dia la tranquillità di viaggiare in sicurezza.

È sicuro viaggiare con Worldpackers?

Sì! Tutto è verificato e non ci sono pericoli. La piattaforma è sicura e cerca di mantenere un controllo, nel miglior modo possibile, della qualità degli host registrati (c’è un intero processo di verifica e approvazione degli host sulla piattaforma).

Ma purtroppo se un host viola l’accordo precedentemente stabilito tramite la piattaforma con il viaggiatore, non è colpa di Worldpackers.

Ciò che si può fare in questi casi è segnalare l’host al supporto della piattaforma (e attivare eventualmente l’assicurazione Worldpackers) in modo che vengano effettuati i controlli del caso.