Coronavirus, quali sono i Paesi che vietano l’ingresso agli italiani?

  • 24
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
    25
    Shares

La notizia era già nell’aria ma l’ufficialità è arrivata solamente ieri in tarda serata; un intero Paese in quarantena, scrive la Repubblica. Continua così l’emergenza Coronavirus in Italia, con nuove restrizioni imposte da moltissimi stati del mondo, che hanno deciso di vietare l’accesso agli italiani.

Ma cosa deve fare chi ha la necessità di spostarsi per lavoro o per motivi urgenti, oppure vive all’estero e deve rientrare nella città di residenza? Vediamo una lista delle nazioni con limitazioni di viaggio e alcune informazioni per tutte le persone provenienti dall’Italia.

Coronavirus covid 19 limitazioni paesi

Il COVID-19 sta cambiando molti aspetti della nostra vita quotidiana, e indubbiamente anche quelli legati al viaggio. Voli cancellati, controlli medici all’arrivo in aeroporto, blocco di collegamenti aerei, marittimi e terrestri con alcune nazioni, sono solo alcune delle misure adottate dai governi di tutto il mondo per cercare di evitare la diffusione del virus.

Essendo l’Italia uno dei Paesi più colpiti da questa epidemia, sono entrate in vigore in tutto il mondo limitazioni per i viaggiatori italiani, in aggiunta al blocco di collegamenti aerei e marittimi con il Belpaese.

Coronavirus, le restrizioni per i viaggiatori italiani

Vediamo dunque quali sono le normative vigenti suddivise per Paese e alcune notizie sulle limitazioni imposte dalle aerolinee.

Nota Bene: tutte le informazioni presenti su questa pagina sono state prese dal sito Viaggiare Sicuri della Farnesina, a cui ti rimando per tutti gli aggiornamenti e le ultime news sul COVID-19.

Altre fonti autorevoli per rimanere aggiornati sulla situazione, sono la pagina offerta da Iata (l’organizzazione internazionale delle compagnie aeree), la mappa con i casi in tempo reale della John Hopkins University e questo documento per saperne di più sul coronavirus.

Albania

Sospensione dei collegamenti aerei da e per il Nord Italia (aeroporti di Bergamo, Malpensa, Bologna, Genova, Firenze, Pisa, Perugia, Rimini, Verona e Venezia) fino al 3 Aprile. Cancellazione di tutti i voli della compagnia Air Albania. Cancellazione dei collegamenti marittimi operati da Adria Ferries con i porti di Ancona e Trieste.

Algeria

Controlli sanitari e termici negli aeroporti per i passeggeri provenienti dall’Italia.

Arabia Saudita

Divieto di ingresso per i cittadini italiani e per chi ha soggiornato nelle aeree a rischio (Giappone, Cina, Corea, Asia etc.) nei 14 giorni precedenti all’arrivo.

Argentina

Firma di autodichiarazione e controllo della temperatura corporea per i passeggeri provenienti dall’Italia.

Armenia

Chiusura della frontiera terrestre e sospensione voli da/per Iran; controlli temperatura corporea per passeggeri italiani.

Australia

Monitoraggio condizioni di salute dei passeggeri provenienti dall’Italia e termo scansione della temperatura corporea; divieto di partenza dall’Italia per chi presenta sintomi simili al COVID-2019.

Austria

Sospensione di tutti i collegamenti aerei da/per gli aeroporti di Bologna e Milano a partire dal 9 Marzo 2020 e per un periodo iniziale di 2 settimane. Controlli alle frontiere terrestri con l’Italia.

Azerbaijan

Sospesi i voli diretti da e per Milano della compagnia aerea Azerbaijan Airlines.

Brasile

Restrizioni all’ingresso per le persone provenienti dall’Italia e dalle zone a rischio. Sospesi i voli diretti operati da Latam Airlines sulla tratta Milano Malpensa – San Paolo.

Bulgaria

Controlli sanitari agli aeroporti di Sofia, Plovdiv, Varna e Burgas per i passeggeri italiani, obbligo di compilazione di un questionario con le proprie generalità.

Cile

Obbligo di dichiarazione giurata sui viaggi effettuati negli ultimi 30 giorni, eventuali esami clinici per cittadini italiani.

Cipro

Controlli ai passeggeri provenienti dall’Italia, nello specifico dalle zone di Firenze, Pisa, Rimini e tutto il Nord Italia.

Colombia

Obbligo di compilare un questionario di controllo per ogni viaggiatore in entrata o uscita dalla Colombia.

Croazia

Controlli sanitari sui passeggeri provenienti dall’Italia e quarantena obbligatoria di 14 giorni per le persone provenienti dalla Lombardia e province di Asti, Alessandria, Novara, Vercelli, Verbano-Cussio-Ossola, Modena, Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Pesaro, Rimini, Urbino, Bolzano, Venezia, Treviso e Padova. Per i nazionali provenienti da Emilia Romagna, Alto Adige, Marche, Veneto e Piemonte obbligo di autoisolamento domiciliare di 14 giorni.

Danimarca

Sospensione dei voli operati dall’aerolinea SAS provenienti da Milano, Bologna, Venezia e Torino.

Egitto

Controlli medici per i passeggeri italiani; ricovero urgente in caso di febbre alta.

Emirati Arabi Uniti

Test medici per passeggeri italiani ma non quelli in transito.

Estonia

Sensori di temperatura corporea alle frontiere e in aeroporto.

Federazione Russa

Autoisolamento di 14 giorni per passeggeri provenienti dall’Italia, controllo della temperatura negli aeroporti russi.

Finlandia

Cancellazione dei voli diretti tra Roma/Milano ed Helsinki da parte della compagnia aerea Finnair, a partire dal 9 Marzo e fino al 7 Aprile 2020.

Francia

Al momento di scrivere questa guida, non sono previste misure restrittive per gli italiani. Si raccomanda comunque di limitare le uscite in ristoranti, luoghi pubblici, stadi e piazze.

Germania

Non esiste alcun divieto di ingresso per i nazionali italiani ma alcuni voli con il Nord Italia sono stati cancellati, pertanto verificare eventuali cambi o cancellazioni direttamente con le compagnie aeree.

Giappone

Divieto di ingresso per i passeggeri italiani.

Grecia

Normali misure preventive e di controllo per i voli provenienti dall’Italia.

Hong Kong

Quarantena obbligatoria per chi ha visitato o transitato dalla Lombardia, Veneto o Emilia Romagna nei 14 giorni precedenti all’arrivo. Non esistono divieti per i passeggeri provenienti da altre regioni italiane.

India

Sospensione della validità visti ed e-visa emessi per tutti i cittadini italiani che non siano ancora entrati sul territorio indiano. Per chi ha la necessità di recarsi in India per motivi urgenti, può mettersi in contatto con l’Ambasciata indiana a Roma. Obbligo di certificazione medica attestante la negatività al coronavirus per chi ha visitato l’Italia e possibile quarantena di 14 giorni.

Indonesia

Divieto di ingresso e transito nel Paese per chi ha visitato Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Marche e Piemonte nei 14 giorni precedenti. Obbligo di certificato medico per chi proviene dalle altre regioni italiane, e compilazione di scheda health alert card con elenco località visitate.

Irlanda

Misure preventive per i passeggeri provenienti dall’Italia.

Islanda

Sospesi i collegamenti aerei operati dall’aerolinea SAS tra l’Islanda e Milano, Bologna, Torino e Venezia fino al 16 Marzo. Sospesi i voli diretti per Milano della Norwegian Air fino al 15 Marzo.

Lituania

Controlli sanitari all’ingresso del Paese con misure di controllo per chi vive o ha transitato dalle zone più colpite dal coronavirus (Piemonte, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna).

Macao

Ingresso vietato per chi è stato in Italia nei 14 giorni precedenti al viaggio.

Malesia

Ingresso vietato per chi è stato in Italia nei 14 giorni precedenti al viaggio.

Maldive

Ingresso vietato per chi è stato in Italia (anche in transito) nei 14 giorni precedenti al viaggio.

Malta

Controlli sanitari per chi è stato in Lombardia, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna nei 14 giorni precedenti all’arrivo e quarantena volontaria di 14 giorni presso albergo o abitazione privata.

Marocco

Obbligo di compilazione della fiche sanitaire du passager su cui riportare le proprie generalità.

Messico

Monitoraggio attivo e sanitario sui passeggeri provenienti dall’Italia.

Norvegia

Quarantena domiciliare monitorata di 14 giorni per i passeggeri provenienti da Abruzzo, Toscana, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Marche, Trentino Alto Adige, Umbria e Friuli Venezia Giulia.

Perù

Controlli sanitari sui passeggeri provenienti dall’Italia.

Polonia

Non sono previste al momento restrizioni particolari dal governo polacco, ma viene consigliato l’auto monitoraggio delle condizioni personali di salute.

Portogallo

Con l’obiettivo di prevenire la diffusione del COVID-19, ai passeggeri provenienti dall’Italia verrà richiesto di compilare un modulo in cui inserire le proprie generalità, zone visitate etc. Cancellazione di alcuni voli e riduzione dei collegamenti aerei, ad esempio sulla tratta Lisbona – Roma operata da Ryanair, per riduzione della domanda di biglietti aerei.

Regno Unito

Il Governo britannico consiglia ai passeggeri provenienti dalle zone a rischio italiane, di rimanere all’interno del proprio alloggio o hotel.

Repubblica Ceca

Gate speciali e scanner presso l’aeroporto di Praga ai fini di controllare la temperatura corporea dei passeggeri provenienti dall’Italia. Sospensione dei voli diretti da Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Veneto. Cancellazione voli Czech Airlines da e per gli aeroporti di Milano e Bologna fino al 6 aprile 2020.

Repubblica Popolare Cinese

Sospensione del traffico aereo con la Cina e con le regioni maggiormente interessate (Hubei, il virus si è originato dalla città di Wuhan).

Romania

Sospesi tutti i voli da e per l’Italia.

Singapore

Divieto di ingresso e transito a Singapore per tutti gli italiani che sono stati in Iran, Corea del Nord o Sud e Nord Italia nei 14 giorni precedenti all’arrivo nel paese, ad eccezione dei residenti permanenti a Singapore.

Stati Uniti

Stato di emergenza sanitaria, cancellazione e riduzione/sospensione dei voli da e per l’Italia.

Svizzera

Riduzione dei voli Swiss Air da Milano, Roma, Venezia e Firenze.

Taiwan

Sospensione del traffico aereo da e per l’Italia.

Thailandia

Auto-quarantena presso il proprio domicilio, hotel o alloggio per i passeggeri italiani che sono stati nelle zone colpite dal COVID-19 nei 14 giorni precedenti al viaggio. Obbligo di certificato medico in inglese attestante l’assenza del virus. Cancellazione dei voli diretti Thai Airways da e per Milano a partire dall’11 Marzo fino alla fine del mese.

Ungheria

Sospesi i collegamenti aerei tra l’Ungheria e il Nord Italia.

Vietnam

Quarantena obbligatoria per chi arriva dall’Italia e dalle zone colpite dal COVID-19.

Come puoi vedere la situazione non è delle migliori, per cui cerca di rimandare il tuo viaggio se possibile e segui le norme principali per evitare la diffusione del coronavirus. Per eventuali cancellazioni e rimborsi di voli e biglietti aerei, ti consiglio di contattare direttamente l’aerolinea interessata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *