Trasferirsi, vivere e lavorare a San Paolo, Brasile

Shares

Oltre 11 milioni di abitanti, città più popolosa del Brasile e importante centro economico, industriale, finanziario e commerciale del paese; sempre più expat scelgono di trasferirsi a lavorare e vivere a San Paolo, Brasile. In questa guida analizzerò gli aspetti principali come il costo della vita, i migliori quartieri in cui vivere, i visti e alcune considerazioni per valutare meglio un trasferimento in Brasile.

Sono molti gli italiani che hanno il sogno di vivere in Brasile, attratti dall’ospitalità di questo paese e della sua gente, da un’economia in crescita, dalle spiagge di Rio de Janeiro e da tanti altri aspetti che stuzzicano l’immaginario delle persone che sognano una vita migliore.

Ma prima di pensare ad un trasferimento in questa nazione, ci vuole senza dubbio una attenta pianificazione; mollare tutto e partire senza un piano ben preciso può essere controproducente e si rischia di fare rientro in Italia prima del previsto.

San Paolo Brasile

Ecco il motivo di questa guida, fornire informazioni dettagliate su come affrontare un trasferimento in Brasile, e più nello specifico a San Paolo, seconda metropoli del paese. Dalle questioni burocratiche legati ai visti, al costo della vita e ai siti dove trovare alloggio e lavoro, ai vantaggi e svantaggi di vivere a San Paolo e tanti altri spunti per valutare meglio questa città come tua prossima meta.

Trasferirsi, lavorare e vivere a San Paolo, Brasile

Se stai seriamente pensando ad un cambiamento radicale nella tua vita, San Paolo può essere la soluzione ideale, a patto di riuscire nel non facile obiettivo di ottenere un visto per poter lavorare in Brasile.

Innanzitutto è bene specificare che questa città è la capitale dell’omonimo stato, uno dei più ricchi ed importanti del Sud America. La zona costiera di San Paolo è sicuramente quella dove molte persone si trasferiscono visto che si tratta di quella più florida e vivace.

Tantissime infatti sono le attività che ormai quasi quotidianamente aprono, frutto di nuovi investimenti, San Paolo potrebbe darti così la possibilità di vivere in un territorio nuovo e sempre stimolante. Le zone più interne della città sono caratterizzate da un rigoglioso altopiano che è molto sviluppato ma dove non sono molti ad abitarci. Proprio nelle zone interne l’agricoltura e l’allevamento sono le attività che hanno un impatto economico notevole.

Documenti e visti per il Brasile

Il primo e importantissimo aspetto che devi valutare per poter trasferirti a vivere in Brasile riguarda il visto e tutti i documenti che devi avere con te. Serve innanzitutto un passaporto con validità almeno di sei mesi e, a seconda del caso, un visto lavorativo o di studio.

Il visto permanente per vivere in Brasile è richiesto se vuoi stabilirti a San Paolo, e ci sono 5 modi per ottenerlo: per investimento, per figure professionali di alto livello, per pensionati che decidono di trasferirsi in Brasile, per matrimonio e per ricongiungimento familiare. Sul sito del consolato del Brasile trovi tutti i dettagli del caso.

Farsi assumere senza visto non solo è difficile, ma è anche illegale; se un datore di lavoro brasiliano può scegliere tra te e un nazionale brasiliano che non ha bisogno di molti documenti per lavorare in regola, perché mai dovrebbe rischiare scegliendo te?

Non dimenticare che anche le ambasciate potranno esserti di grande aiuto prima della partenza: rivolgiti perciò a quella brasiliana per conoscere tutte le informazioni utili, oltre a quella italiana una volta che ti trovi nella città di San Paolo in Brasile.

Costo della vita a San Paolo, Brasile

Quanto costa vivere a San Paolo? La città è la seconda più cara del Brasile, subito dopo Rio de Janeiro, e come costi generali può essere paragonata a molte città europee, per cui non sottovalutare questo aspetto.

Come centro finanziario tra i più importanti dell’America Latina, San Paolo richiama molte figure professionali da tutto il Brasile, dall’Europa ovviamente e dagli Stati Uniti; ecco perché il costo della vita ha subito un impennata negli ultimi anni, anche in considerazione del fatto che San Paolo è andata incontro ad un processo di industrializzazione davvero importante ed è diventata una delle migliori città dal punto di vista delle infrastrutture in tutto il Sud America.

Facendo un confronto sull’utilissimo sito Numbeo, che ti consiglio di utilizzare per comparare i costi della città in cui vuoi trasferirti con quelli della città in cui vivi, si può stimare un costo mensile della vita per persona di poco superiore ai 1200€, incluso affitto di un piccolo monolocale in una buona zona della città.

Tra i costi principali da tenere a mente, qui di seguito puoi trovare un riepilogo delle spese da valutare se sei deciso a realizzare il tuo sogno di vivere a San Paolo.

Un pranzo in un ristorante economico costa all’incirca 6/7€, mentre una cena in un ristorante più rinomato costa in media sui 20€. Un menù in un fast food come il McDonald’s ha un prezzo di circa 6,5€ e un caffè o cappuccino al bar costa in media 1,5€. Ecco una lista dei prezzi più comuni per fare la spesa al supermercato in Brasile:

  • Birra locale da 0,5 litri: 1,86€
  • Birra di importazione da 0,33 litri: 3,99€
  • Una lattina di coca cola o pepsi/sprite da 0,33 litri: 1,16€
  • Una bottiglia d’acqua da 0,33 litri: 0,74€
  • 1 litro di latte: 0,94€
  • 500 grammi di pane: 1,43€
  • 12 uova: 1,81€
  • 1 kg di mele: 1,91€
  • 1 kg di pomodori: 1,47€

Per quanto riguarda invece i trasporti a San Paolo, una corsa singola sul bus ha un costo di 1€ e un abbonamento mensile ai trasporti costa in media 50€. La benzina invece, al momento di scrivere questo articolo, costa 0,93€ al litro.

Altri costi da tenere in considerazione per vivere a San Paolo sono quelli legati alla connessione a Internet, un piano con traffico illimitato per la tua casa costa all’incirca 20/25€ al mese a seconda della compagnia telefonica a cui decidi di affidarti.

Il tempo libero e lo shopping: l’abbonamento mensile a una buona palestra costa più o meno 40€, il biglietto del cinema sui 6/7€ e un vestito in negozi come Zara o H&M può costare tra i 30 e 50€, a seconda del modello e della presenza di eventuali saldi e offerte.

L’aspetto che influisce più di tutti sul costo della vita a San Paolo sono senza dubbio gli affitti, di seguito un breve riepilogo della media dei costi a seconda della zona in cui decidi di alloggiare:

  • Appartamento (1 stanza) nel centro di San Paolo: 490,32€
  • Appartamento (1 stanza) fuori dal centro di San Paolo: 347,68€
  • Appartamento (3 stanze) nel centro: 973,01€
  • Appartamento (1 stanza) fuori dal centro: 671,90€

L’ultimo dato utile riguarda gli stipendi con una media che si aggira sui 650/700€ al mese fino ad oltre 1600€ per lavori più qualificati. Il salario minimo nazionale corrisponde a R$ 937,00 per il 2017 e sull’ottimo sito Datafolha si possono trovare tutti i valori suddivisi per professione, come ad esempio ingegnere, medico, infermiere, cuoco, psicologo, meccanico etc etc etc.

Come puoi vedere, il costo della vita a San Paolo è leggermente più basso comparato a Milano, ma ricorda che gli stipendi senza una qualifica professionale sono anch’essi generalmente più bassi rispetto all’Italia. In ogni caso le spese mensili di ognuno possono variare molto a seconda di tanti fattori, dello stile di vita che si vuole tenere fino al quartiere in cui decidi di vivere.

Migliori quartieri di San Paolo dove vivere e come trovare casa

Premesso che sarebbe opportuno fare un giro di ricognizione a San Paolo prima di un trasferimento definitivo, per valutare con i propri occhi i quartieri della città anche in base alle proprie necessità (ad esempio supermercati, parchi, palestre, ristoranti etc etc), ecco una rapida panoramica dei migliori quartieri dove vivere a San Paolo, Brasile e alcuni portali di annunci immobiliari dedicati al Brasile.

Per scegliere una zona per il tuo alloggio innanzitutto, valuta la sicurezza generale e la presenza di trasporti nelle vicinanze, oltre all’urbanizzazione e l’assenza di favelas o zone malfamate. Sui classici portali per trovare alloggio dai un’occhiata a queste zone: Bela Vista, Jardim Paulista (uno dei quartieri più benestanti della città), Itaim Bibi, Moema.

Tra i siti web più popolari per trovare casa in affitto a medio e lungo termine e opportunità di compravendita di case, ci sono:

Come trovare lavoro a San Paolo, Brasile

Anche in questo caso, per trovare lavoro a San Paolo devi avere un visto permanente per il Brasile. Aggiorna il tuo CV, effettua una traduzione dall’italiano e comincia la tua ricerca grazie al web, per farti un’idea della reale richiesta di figure professionali nel tuo settore, e ovviamente degli stipendi.

I siti più popolari per lavorare a San Paolo sono Trabalhando, il portale Catho e l’utile Job is Job dove troverai annunci di lavoro di ogni genere.

Il sito Cia de Talentos è un’altra ottima risorsa per chi è alla ricerca di tirocini e stage in Brasile, rivolto a studenti universitari e neolaureati.

Banche e compagnie telefoniche in Brasile

Le ultime risorse che voglio segnalarti e che possono esserti utili nel caso in cui tu decida di trasferirti e andare a vivere a San Paolo, riguardano le banche e le compagnie telefoniche brasiliane. Tra gli istituti finanziari, puoi aprire un conto corrente in Brasile con Banco do Brasil oppure con Banco da Amazônia.

Le compagnie telefoniche in Brasile più popolari invece, che hanno diverse offerte e pacchetti a seconda delle tue esigenze (internet, chiamate etc), dai un’occhiata a Vivo, Claro e Oi.

Vantaggi e svantaggi di vivere a San Paolo

Come hai visto ci sono diversi pro e contro legati alla possibilità di vivere a San Paolo, Brasile. Tra i vantaggi avrai senza dubbio modo di trovarti in uno dei centri economici più in ascesa al mondo, ecco perché nel momento in cui metti piede nella città noterai come sia completamente diversa rispetto all’idea del Sud America che spesso si ha erroneamente in Europa.

Inoltre, ricorda anche che a San Paolo potrai anche beneficiare di una efficiente assistenza sanitaria (a pagamento), oltre ad avere tutti i comfort per una vita tranquilla. La sicurezza in alcune zone della città sta migliorando: da tempo le autorità sono al lavoro per garantire la più totale sicurezza a coloro che vivono a San Paolo.

Per quanto concerne invece gli svantaggi, vale la pena ricordarti che le tradizioni e le usanze del posto sono completamente diverse rispetto a quelle dei paesi europei, per cui dovrai tenere in considerazione un periodo iniziale di ambientamento necessario per capire meglio come si vive in questa metropoli.

Shares

4 commenti su “Trasferirsi, vivere e lavorare a San Paolo, Brasile”

Lascia un commento

  1. Credo che dare dei valori medi per il Brasile (e anche per la cittá di San Paolo) sia un po azzardato…….essendoci qua delle enormi differenze sociali; secondo me il valor medio di qualsiasi indicatore non é applicabile, ossia non descrive quella che é la realtá: ad esempio puoi accontentarti di mangiare con 20 reais, ma se cerchi un buon cibo (paragonato ad un buono italiano) é facile spenderne 150 di reais (quando in Italia potresti spenderne 100 di reais). Stessa cosa per gli affitti: puoi andare da 600 reais in zone periferiche a 8000 reais in buone zone centrali (in entrambi casi per un appartamento di 70 metri)

  2. I prezzi dei beni di prima necessità mi sembrano completamente sballati. Una birra da mezzo litro quasi 2 euro?? Cioè più di 8 reais? Mah…sugli appartamenti siamo d’accordo. In generale tutte le grosse spese (affitti automobili cellulari computer) sono paragonabili ai prezzi europei. Ma per i beni di prima necessità il prezzo è mediamente 4 volte inferiore. Con 10 reais (2,5 euro) mangi in un bar (ovviamente non di lusso).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *