Trasferirsi, vivere e lavorare a Eindhoven, Paesi Bassi

Shares

Eindhoven, nel sud dell’Olanda, è una città a misura d’uomo non molto distante dal confine tedesco e dalla città di Düsseldorf; una buona opzione per chi decide di andare a vivere e lavorare in Olanda. Costo della vita, come trovare lavoro in Olanda e tanti altri consigli pratici se stai pensando di trasferirti a vivere a Eindhoven, Paesi Bassi, li puoi trovare in questa dettagliata guida alla città.

Soprannominata la città della luce, grazie alla presenza della Philips, la famosa industria leader dell’illuminazione e dell’elettronica fondata nel 1891, Eindhoven è una città con poco più di duecentomila abitanti.

Vivere Eindhoven Paesi Bassi

Le numerose casette tipicamente olandesi, costruite su uno o due piani, e i parchi ben tenuti dall’amministrazione locale, luogo ideale per rilassarsi e leggere un libro soprattutto durante le giornate primaverili ed estive, fanno di Eindhoven una città eccellente in cui vivere.

Le premesse per vivere a Eindhoven, Paesi Bassi, non sono niente male e molti italiani scelgono questa città olandese per cominciare una nuova vita all’estero. Se anche tu vuoi vivere al di fuori dell’Italia, ecco alcuni consigli pratici sulla quinta città più grande dei Paesi Bassi.

Trasferirsi e vivere ad Eindhoven

La scelta di trasferirsi ad Eindhoven può essere dettata dalla voglia di conoscenza, dalla necessità di scambi culturali con la numerosa community di expat della città o semplicemente per imparare o migliorare la lingua olandese.

A questi aspetti si aggiungono alcuni vantaggi oggettivi, come la facilità di trovare un impiego e stipendi generalmente più alti rispetto all’Italia, ma con i ritmi tipicamente olandesi; semplicità di spostarsi in bicicletta per tutta la città, grazie alle piste ciclabili di Eindhoven, una fitta ragnatela di viuzze ideali per spostarsi ovunque, sia per lavoro che per divertimento, e giornate molto lunghe durante i mesi estivi.

La bellezza del contrasto tra le abitazioni storiche, colorate e variopinte e la modernità di strutture di vetro ed acciaio, i ponti sui fiumi Dommel e Gender e le barche e chiatte commerciali dirette verso i porti del nord.

Anche l’offerta culturale è importante: musei come il Van Abbemuseum sono una tappa obbligatoria per chi ama l’arte moderna e contemporanea, dove si possono ammirare i capolavori di Picasso e Chagall.

La stazione dei treni si trova nei pressi del centro storico e il parcheggio delle bici è un esempio di architettura urbana modello; il futuristico “The Blob” sorge nelle vicinanze del principale hub ferroviario ed è uno degli edifici più caratteristici di Eindhoven.

La sera Eindhoven offre un volto divertente con molte occasioni di vivere la vita notturna della città, soprattutto nei paraggi di Stratumseind, la più estesa bar street (zona di bar e locali) di tutti i Paesi Bassi. Nonostante questo però, rimane una città tranquilla e socialmente molto evoluta, rispettosa nei rapporti reciproci.

Se anche tu ami la tranquillità e la possibilità di vivere in una città ricca di offerte culturali, e tutti gli aspetti elencati in precedenza hanno un ruolo importante nella scelta di una nuova città in cui vivere, ecco che Eindhoven potrebbe fare al caso tuo.

Costo della vita a Eindhoven, Paesi Bassi

Il costo della vita a Eindhoven non è molto differente da quello in Italia, ma una maggior semplicità nella gestione dei servizi di tutti i giorni, stipendi mediamente più alti soprattutto per figure specializzate e una sicurezza maggiore, alzano senza dubbio l’asticella sulla qualità della vita da queste parti.

Dando un’occhiata al sempre affidabile Numbeo, portale per comparare il costo della vita in diverse città sparse per tutto il mondo, queste sono le percentuali dei costi di Eindhoven Paesi Bassi, suddivisi per categoria:

  • Il costo dei beni di prima necessità a Eindhoven è inferiore del 6.75% rispetto a Milano
  • Alloggi e affitti a Eindhoven sono inferiori del 11.03% rispetto a Milano
  • I prezzi di bar e ristoranti a Eindhoven sono superiori dell’1,31% rispetto a Milano
  • Fare la spesa al supermercato a Eindhoven è del 19.59% più economico rispetto a Milano

Ecco perché il costo della vita è leggermente più favorevole a Eindhoven rispetto alle grandi città italiane.

Entrando nel dettaglio dei costi da sostenere per vivere a Eindhoven, una stanza in un appartamento in condivisione vicino al centro può costare dai 300€ ai 600€ mensili, incluse le spese, mentre un piccolo appartamento indipendente per 2/3 persone può arrivare fino a 900€/1000€ al mese. Per comprare una bicicletta usata invece, indispensabile e ideale per muoversi in città grazie alle numerosissime piste ciclabili, ci vogliono dagli 80€ fino a 200€, a seconda delle offerte che riuscirai a scovare nei vari gruppi Facebook e portali di annunci online.

Offerte di lavoro ad Eindhoven

Il costo della vita è soprattutto favorevole se si riesce a trovare un buon lavoro a Eindhoven, magari nel tuo settore di competenza; grazie alla cittadinanza all’interno dei paesi Schengen, non occorrono altri permessi se non il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio.

Le possibilità che avrai di lavorare ad Eindhoven dipenderanno ovviamente dalla tua conoscenza della lingua olandese e dell’inglese, potendo così impiegarti all’interno di aziende nelle quali ricercare il tuo indirizzo professionale o di studio.

Considera che l’era dell’emigrato tipo è terminata: la migrazione anche in Olanda ha portato molta mano d’opera proveniente da moltissime aree anche appartenenti alle colonie ex olandesi, quindi conoscere la lingua e possedere una competenza importante determineranno il tuo successo.

Eindhoven è una città industriale, soprattutto dedita alle nuove tecnologie ambientali: offre molte possibilità di lavoro per quanto anche qui la crisi si sia diffusa limitando le richieste.

In ogni caso ti voglio segnalare alcune risorse e siti web utili per la ricerca di lavoro a Eindhoven:

I migliori quartieri dove vivere a Eindhoven

Il centro storico è il quartiere più piccolo sia per dimensioni che per popolazione, in totale la città di Eindhoven è suddivisa in 7 distretti: Woensel-Noord, Woensel-Zuid, Stratum, Gestel, Strijp, Tongelre e Centrum.

Pro e contro di Eindhoven, Paesi Bassi

Eindhoven è una città giovane, dinamica e innovativa: la zona di Strijp-S è all’avanguardia per la presenza di startup, artisti, designer e musicisti mentre invece Kazerne è uno spazio culturale di oltre 2500 metri quadri.

Senza dubbio Eindhoven è una città che offre molti spunti e tanti vantaggi per chi decide di trasferirsi in questa località all’avanguardia dei Paesi Bassi. Sono diversi anche gli svantaggi, ad esempio il clima durante i mesi invernali non è dei migliori, ma ovviamente dipende molto da quali sono i tuoi gusti e obiettivi.

La cosa migliore da fare è effettuare un giro di ricognizione per valutare di persona tutti i pro e contro di Eindhoven, così che potrai avere una valutazione più personale.

Spero di averti fornito tutte le informazioni utili per vivere e lavorare a Eindhoven, se vuoi condividere le tue domande o la tua esperienza, scrivimi pure nei commenti!

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *