Come trovare lavoro a Malta e offerte di lavoro a Malta per italiani

Shares

Consigli pratici per trovare lavoro a Malta, meta ambita da molti per la sua vicinanza con l’Italia, per il clima e per il costo della vita generalmente più basso rispetto al nostro paese. Leggi anche la guida per Lavorare a Malta e salva la pagina nei tuoi preferiti per rimanere aggiornato ogni giorno sulle migliori offerte di lavoro a Malta.

Trasferirsi e trovare lavoro a Malta è un’idea che in molti prendono in considerazione ed è per questo che oggi voglio aiutarti, dandoti diverse informazioni che potranno esserti utili nel valutare la possibilità di vivere e lavorare in questa piccola nazione situata nel Mediterraneo e, più avanti, alcuni strumenti per trovare le migliori offerte di lavoro a Malta per italiani ma anche per chi parla più di una lingua.

Come trovare lavoro a Malta

Il primo argomento che voglio affrontare con te è quello più importante quando decidi di trasferirti in un nuovo paese, in questo caso come trovare lavoro a Malta.

È molto importante, anzi fondamentale avere una buona conoscenza dell’inglese, visto che la stragrande maggioranza dei colloqui di lavoro si svolgono in questa lingua. L’italiano può essere utile per alcuni lavori, come ad esempio nell’area Customer Service per determinate aziende internazionali, ma senza inglese sarà molto difficile trovare lavoro a Malta.

Se il tuo livello è buono parti già con un vantaggio non indifferente, in caso contrario ti suggerisco di frequentare un corso di lingua prima della tua partenza o direttamente sul posto, anche se così facendo si allungheranno i tempi per trovare lavoro a Malta.

Altro aspetto che devi curare molto è quello relativo al tuo curriculum vitae, che deve essere sia sintetico che esaustivo, oltre che ovviamente in lingua inglese per poter rispondere alle numerose offerte di lavoro a Malta che puoi trovare nei vari annunci su internet oltre che in questa pagina.

Infine dovrai per forza di cose trasferirti a Malta per cercare lavoro. Il motivo? La maggior parte delle aziende non prende in considerazione candidature avanzate da aspiranti lavoratori che si trovano ancora nella propria città d’origine. Una volta a Malta, il lavoro potrai trovarlo andando di persona a proporti con il tuo cv in inglese oppure attraverso i portali dedicati a chi cerca o offre una occupazione.

Quando rispondi alle offerte di lavoro a Malta ricorda di non inserire il tuo indirizzo o numero di telefono italiano, altrimenti le aziende si accorgeranno che non ti trovi sul posto e non prenderanno in considerazione la tua candidatura.

Il mio consiglio è anche quello di non sottovalutare le possibilità offerte dai social media come ad esempio Facebook o Linkedin, sono infatti molti i gruppi di incontro dedicati a persone che vivono e lavorano a Malta.

Offerte di lavoro a Malta

Oltre alle offerte di lavoro a Malta che puoi trovare direttamente sul posto, non dimenticare i vari portali come Malta Job Port oppure Malta Today.

Se invece sei interessato a offerte lavorative nel settore del gaming online, il sito web che devi consultare per le offerte di lavoro a Malta è quello di Pentasia.

Documenti per lavorare a Malta

Ma quali sono i documenti necessari per recarsi a Malta e per cominciare un’attività lavorativa? Essendo Malta parte dell’Unione Europea ti basterà anche la sola carta di identità in corso di validità.

Dal punto di vista lavorativo, per i primi 90 giorni non avrai necessità di alcun documento. Passato questo lasso di tempo il tuo datore di lavoro dovrà farsi carico di richiedere un permesso alle autorità competenti, ovvero il Direttore del Lavoro a Malta.

Questo permesso ha una validità che può andare da 12 a 36 mesi ed è rinnovabile. Se invece vuoi andare a Malta per lavorare in modo autonomo, dovrai aprire una partita IVA oppure una società a responsabilità limitata, a seconda di quelle che sono le tue esigenze.

Nel primo caso dovrai richiedere una serie di documenti tra cui ve ne è uno molto simile al nostro codice fiscale. Nel secondo caso invece dovrai necessariamente inviare una comunicazione avente i crismi dell’ufficialità al Registro delle Compagnie (Registrar of Companies) e redarre lo statuto.

Pro e contro di trovare lavoro a Malta e trasferirsi

Ma quali sono i vantaggi di un lavoro a Malta? Senza dubbio il primo è una tassazione nel complesso molto più bassa rispetto all’Italia, che ti farà risparmiare notevolmente su questo aspetto rispetto al bel paese.

Altro vantaggio innegabile di Malta è il clima, mite praticamente per tutto l’anno. Se poi sei un libero professionista che lavora con il web, potresti trovare in questa realtà la tua isola felice, visto che qui la banda larga è realtà ormai consolidata da tempo e la tassazione, argomento a cui ti ho accennato poco fa, risulta decisamente vantaggiosa per quei lavoratori che possono rientrare nel novero dei cosiddetti imprenditori e nomadi digitali.

Trovare offerte di Lavoro a Malta

Ma devo dirti che non è comunque tutto oro quel che luccica, perché vi sono anche degli svantaggi oggettivi nel trovare lavoro in una realtà come Malta. Il primo è senza dubbio il costo della vita, decisamente in rialzo negli ultimi anni anche se non ancora ai livelli italiani.

Quindi, se stai pensando di trasferirti a Malta con l’idea di poter vivere con un lavoro part time ad esempio, dovrai forse rivedere la tua decisione, valutando anche il fatto che il mercato del lavoro maltese accusa sintomi di saturazione, dovuti ad una concorrenza molto forte, e stipendi non sempre in linea con il costo della vita, come avrai notato dalle offerte di lavoro a Malta elencate in precedenza.

Infatti il salario minimo maltese è di 4,15€ l’ora, quindi tieni presente anche questo dato se stai pensando di cercare lavoro a Malta.

Inoltre, altro aspetto negativo, i mezzi pubblici non sono propriamente efficienti, il che costringe chi lavora a munirsi di un mezzo proprio e quindi dover sostenere dei costi aggiuntivi che alla fine possono incidere notevolmente sul budget mensile. Infine devo farti notare, se pensi di trovare lavoro a Malta nella ristorazione, che dovrai scontrarti con una realtà fatta di lavoro non sempre in regola e paghe decisamente basse.

I principali settori lavorativi in cui si può trovare lavoro a Malta sono prima di tutto quello informatico, dove gli stipendi sono decisamente interessanti, e quello del customer care.

Infine, se hai le competenze adatte, potrai trovare lavoro a Malta in modo abbastanza veloce nel settore finanziario e in quello degli investimenti, senza però dimenticare che lo stesso discorso vale se sei un freelance o un libero professionista che lavora primariamente con il mondo del web.

Sei riuscito a trovare tra le offerte di lavoro a Malta quella che fa al caso tuo? Condividi le tue domande o dubbi nei commenti!

Shares

3 commenti su “Come trovare lavoro a Malta e offerte di lavoro a Malta per italiani”

Lascia un commento

  1. Ciao a tutti ! Sarei interessato al discorso di trovare un lavoro a malta! Per come so io l edilizia va bene, ed è richiesta molta mano d opera anche se non specializzata! Per come mi hanno detto!!
    Quindi proverò a documentarmi meglio al riguardo!
    Ma grazie comunque delle informazioni utili e molto dettagliate! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *