Trasferirsi, vivere e lavorare a Ginevra, Svizzera; costo della vita e lavoro

Shares

Il cioccolato, le banche e gli orologi: queste sono le tre cose per cui la Svizzera è conosciuta in tutto il mondo. Senza menzionare la bellezza dei suoi paesaggi, e lo stile di vita tranquillo e riservato. Stai pensando di andare a vivere a Ginevra? Ecco tutto quello che devi sapere su come trovare casa e lavoro!

Con poco più di 200 mila abitanti ed una modesta estensione, Ginevra è la seconda città più popolata della Svizzera dopo Zurigo, ed è situata di fronte al lago Lemano, conosciuto anche come Lago di Ginevra.

Il costo della vita a Ginevra

Sapevi che Ginevra è la terza città più costosa al mondo? Almeno secondo ECA International, che ha stilato la classifica dei luoghi con il costo della vita più elevato. La città svizzera è sul terzo gradino del podio, insieme a Zurigo e Caracas.

Vivere Lavorare a Ginevra Svizzera

Se stai pensando di andare a vivere a Ginevra, Svizzera, dovrai prepararti a sostenere spese consistenti per qualsiasi cosa tu abbia intenzione di fare: dalla spesa al supermercato, all’affitto di casa, senza dimenticare le bollette, l’assistenza medica e la scuola per i tuoi figli.

Una famiglia composta da 3 persone ha bisogno di circa 3000 – 4000 euro al mese per mantenere un buon tenore di vita. Ma facciamo qualche esempio pratico preso dal nostro fidato Numbeo, giusto per chiarirci un po’ le idee:

  • Un pasto per due persone in un ristorante di buona qualità: 83€
  • Un cappuccino: 3,62€
  • Un chilo di riso al supermercato: 3,38€
  • Un chilo di carne rossa: 37,56€
  • Abbonamento mensile ai mezzi pubblici: 61€
  • Un litro di benzina: 1,49€
  • Bollette mensili per un appartamento di 85 metri quadri: 168€

Queste cifre fanno un po’ impressione, vero? Sì, senza dubbio. Per fortuna, però, gli stipendi svizzeri sono proporzionati al costo della vita a Ginevra e si aggirano intorno ai 4650€ mensili. Si tratta di una media naturalmente, molto dipende dal tipo di lavoro che si svolge e dal ruolo che si ricopre.

Trovare lavoro a Ginevra, i siti web

Per lavorare a Ginevra è indispensabile parlare una o più lingue, in particolare il tedesco o il francese, che sono gli idiomi ufficiali del Paese (insieme all’italiano). Avere un’ottima conoscenza dell’inglese è considerato un plus in ambito lavorativo, soprattutto all’interno di ambienti e aziende internazionali.

Il mercato del lavoro svizzero è una via di mezzo tra quello italiano e quello anglosassone. Non è rigido come quello nostrano, dove se hai iniziato in un settore è molto difficile cambiare, né flessibile come a Londra, dove il cambio di settore, ruolo e mansione è in certi casi visto come un valore aggiunto.

L’economia di Ginevra, Svizzera è trainata da due principali aree:

Il settore finanziario: Ginevra è ricca di grandi società multinazionali, banche e istituti finanziari, società di consulenza e compagnie di fama mondiale in questo ambito. I salari sono competitivi (se non superiori) a quelli di altri hub finanziari a livello mondiale, le possibilità di crescita pressoché illimitate e vige una discreta dose di meritocrazia; i ritmi sono incalzanti così come stress e responsabilità, mitigati da un’eccellente organizzazione che rende più agevole lo svolgimento del lavoro.

Le organizzazioni internazionali. Ginevra è inoltre la sede prescelta di rinomate organizzazioni internazionali, come l’Organizzazione mondiale del commercio (World Trade Organization, WTO), l’Ufficio delle Nazioni Unite (sede europea), l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, l’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (WIPO – World Intellectual Property Organization), la Croce Rossa internazionale e l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare (il famoso CERN).

Se hai competenze, il settore su cui vale la pena puntare per trovare le migliori offerte di lavoro a Ginevra, è sicuramente quello finanziario. Le banche svizzere sono famose in tutto il mondo per l’altissima qualità dei servizi che offrono: se possiedi una preparazione adeguata e buone competenze linguistiche, non dovresti avere troppe difficoltà nel trovare un impiego.

Vediamo quali sono i principali siti da consultare per lavorare a Ginevra:

I profili estremamente qualificati hanno più possibilità di trovare lavoro rispetto a quelli più generici. Pensaci bene prima di mollare tutto trasferirti a Ginevra e, se necessario, prendi tutte le misure del caso (es: corsi di aggiornamento, certificazioni ecc). Dai una lettura anche alla guida per lavorare all’estero.

Come trovare casa a Ginevra

Difficile, molto difficile. Trovare un appartamento a Ginevra è davvero una missione complicata. Il prezzo medio per un monolocale in centro città si aggira intorno ai 1725€ (bollette escluse), mentre per lo stesso appartamento in periferia l’importo scende sui 1391€.

La domanda è molto più alta rispetto all’offerta, e questo causa un aumento esponenziale dei prezzi e una disponibilità limitata di immobili. Armati di santa pazienza e appoggiati a qualche hotel o casa di amici per i primi tempi della tua permanenza, potrebbe volerci un po’ per trovare l’appartamento che fa per te. Leggi anche i miei consigli per cercare casa all’estero.

Ti indico alcuni siti che puoi consultare per cercare alloggio a Ginevra:

Se vuoi risparmiare sull’affitto, prendi in considerazione l’ipotesi di andare a vivere lungo il confine francese, una soluzione adottata dalle migliaia di frontalieri che ogni giorno fanno avanti e indietro dalla Svizzera per lavorare.

Quali sono i documenti necessari per trasferirsi a Ginevra?

Ricorda che la Svizzera non fa parte dell’Unione Europea, quindi avrai bisogno di uno speciale permesso di soggiorno per vivere e lavorare a Ginevra. L’unica eccezione a questa regola riguarda chi svolge incarichi professionali di durata inferiore ai 90 giorni: in questo caso basta solo notificare la propria presenza sul territorio alle autorità del Cantone in cui si vive.

Per richiedere il permesso bisogna andare al numero 88 di Route de Chancy, sede dell’Office Cantonal de la Population, muniti di questi documenti:

  • Passaporto italiano in corso di validità;
  • Foto in formato tessera;
  • Contratto di lavoro svizzero;
  • Certificato dell’assicurazione sanitaria privata (che è obbligatoria);
  • Documenti di stato civile.

Se è tutto in ordine, dovresti riuscire a sbrigare le pratiche nel giro di pochi minuti. L’efficienza e la famosa puntualità svizzera non sono solo un cliché, dopotutto 🙂

Siamo arrivati alla fine di questa breve guida su come andare a vivere a Ginevra. Spero di aver risposto a tutte le tue domande, ma se dovessi avere ancora qualche dubbio o curiosità e riguardo, dai un’occhiata anche alla guida per vivere e lavorare in Svizzera. In bocca al lupo!

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *