La guida per inviare denaro in Polonia alle migliori tariffe

Stai cercando una maniera per inviare denaro in Polonia senza spendere un occhio della testa in commissioni nascoste? Sei capitato nel posto giusto! Nei prossimi paragrafi ti spiegherò come trasferire soldi all’estero nel modo più facile, veloce ed economico che ci sia.

La Polonia appartiene all’Unione Europea dal 2004, ma la valuta ufficiale è ancora lo zloty. Ad oggi, il cambio ammonta a 1 PLN = 0,22€. La buona notizia è che il Paese fa parte anche dell’area SEPA, un dettaglio che renderà infinitamente più semplice (ed economico) effettuare bonifici bancari verso la Polonia. Ma vediamo nel dettaglio quanti metodi esistono per trasferire denaro nell’Est Europa.

Inviare denaro in Polonia: bonifico bancario e ritiro contanti

Come ti accennavo poco fa, inviare soldi in Polonia tramite bonifico SEPA è piuttosto facile ma non sempre conveniente, dato che le banche applicano alte commissioni per effettuare il trasferimento.

In ogni caso devi solo recarti alla filiale della tua banca, oppure connetterti alla tua area privata online, e decidere l’importo che vuoi trasferire in Polonia. Il denaro verrà recapitato al destinatario nel giro di pochi giorni lavorativi, e l’operazione verrà eseguita in euro.

Inviare denaro in PoloniaPin

Se hai necessità di inviare una certa somma di denaro in zloty polacchi, ti conviene optare per un bonifico bancario internazionale. I costi, però, saranno più alti, dato che bisogna considerare il tasso di cambio e le eventuali commissioni di sportello.

In alternativa puoi optare per il classico ritiro dei contanti all’estero tramite agenzie specializzate, ad esempio Western Union o MoneyGram. I trasferimenti sono veloci, a volte occorrono solo poche ore affinché il denaro arrivi a destinazione, ma le commissioni variano in base alla quantità di soldi inviati, e in genere partono da 9,90€ fino ad arrivare anche a 30€.

Come inviare soldi in Polonia online con TransferWise o Azimo

Esiste un’altra opzione per spedire soldi all’estero, e mi riferisco alle piattaforme di money transfer come Azimo e Wise (ex TransferWise).

Servizi simili ti consentono di risparmiare un bel po’ di denaro sulle commissioni e anche sulla conversione delle valute, dato che applicano i tassi di cambio reali del mercato, al contrario degli istituti bancari, che invece utilizzano i tassi nominali.

Ma quanto costa inviare denaro in Polonia con queste due piattaforme? Tutto dipende dall’importo. Facciamo un esempio: per trasferire 500€ con Wise pagherai 4,88€ per un invio rapido, 2,85€ per uno economico e 3,44€ per un invio facile; confronta tu stesso le tariffe. Con Azimo, invece, ti costerà solo 1,99€ ma puoi ottenere 2 trasferimenti gratuiti iscrivendoti tramite il mio invito.

Le differenze di commissioni per inviare soldi in Polonia dipendono dai tassi di cambio applicati da ciascuna piattaforma e dal metodo di pagamento scelto. Per questo ti consiglio di valutare bene tutte le opzioni prima di decidere quale servizio è più adatto alle tue esigenze.