Inviare denaro in Nuova Zelanda: bonifici, money transfer, commissioni

Hai mai provato a trasferire denaro dall’altra parte del mondo? Inviare denaro in Nuova Zelanda può sembrare complicato, ma per fortuna esistono alcuni semplici metodi che ti aiuteranno a raggiungere il tuo scopo in maniera rapida, facile e sicura. Vediamoli insieme!

È uno dei Paesi più lontani dall’Italia, occorrono infatti circa 23 ore e vari scali per volare da Milano o Roma ad Auckland, la capitale neozelandese. Anche se si trova praticamente dall’altra parte del mondo, la Nuova Zelanda continua a esercitare un potente fascino su chi desidera cambiare vita e ricominciare daccapo in un ambiente completamente diverso da quelli conosciuti finora.

inviare denaro in Nuova ZelandaPin

Hai qualche amico o parente che ha deciso di andare a vivere in Nuova Zelanda? Magari ti capiterà di dover inviare loro dei soldi per aiutarli in caso di emergenza.

Se non vuoi spendere centinaia di euro in commissioni bancarie, forse ti interesserà scoprire come puoi inviare denaro in Nuova Zelanda in maniera facile, rapida ed economica.

Inviare denaro in Nuova Zelanda con bonifico bancario e ritiro contanti

Cominciamo dai metodi più classici, che non sempre coincidono con i più economici, soprattutto nel caso del bonifico bancario estero.

Gli istituti bancari, infatti, tendono ad applicare un tasso di cambio nominale alle transazioni effettuate con valuta estera, oltre a una serie di commissioni che fanno lievitare i costi di un’operazione all’apparenza semplice. Per questo, un bonifico bancario estero può anche arrivare (e in alcuni casi superare) ad un costo di 25€.

L’altra opzione è quella del ritiro contanti presso una delle numerose agenzie Western Union o MoneyGram sparse in tutto il mondo.

Inviare soldi in Nuova Zelanda in questo modo ti costerà una commissione di soli 2,90€ nel primo caso e 3,99€ nel secondo, importo che può variare a seconda della quantità di denaro da inviare. In entrambi i casi, i destinatari riceveranno il denaro entro pochi minuti, ma attenzione al tasso di cambio applicato dalle agenzie, che spesso non riflette quello giornaliero e quindi si finisce per pagare molto di più.

Wise e Azimo a confronto: come inviare soldi in Nuova Zelanda online

Esiste un altro metodo che potrebbe farti risparmiare qualche soldo al momento di trasferire liquidità all’estero: mi riferisco a Wise (ex TransferWise) e Azimo, due piattaforme di money transfer online che applicano tassi di cambio reali a ogni transazione. Questo fa sì che i destinatari ricevano più denaro di quanto farebbero attraverso i normali bonifici bancari.

Nello specifico, inviare una somma di 500€ in Nuova Zelanda ti costerebbe tra i 4€ e gli 8€ con Wise come puoi verificare tu stesso su questa pagina e 2,99€ con Azimo (i primi due invii, tuttavia, sono gratuiti se ti iscrivi tramite il mio invito).

Come mai tanta differenza tra un costo e l’altro? Dipende dal metodo di pagamento scelto e dai tempi di consegna, che a volte possono differire di qualche giorno.

Come vedi, i servizi di money transfer sono le soluzioni più facili ed economiche disponibili sul mercato. Se hai necessità di inviare denaro in Nuova Zelanda, ti suggerisco di utilizzare uno di questi servizi: non te ne pentirai!